Home page  |  Amministrazione Trasparente  |  Mappa Sito

Sei in: Home Page / Iniziative e Servizi / Progetto P.A.N.E. - Parco Agricolo Nord Est / 5 giugno 2017: nasce PANE

5 giugno 2017: nasce PANE


Lunedi 05/06/2017 prenderà vita una nuova grande realtà per la tutela ambientale del territorio, dalla fusione del Parco del Molgora con il Parco del Rio Vallone prenderà vita il Parco Agricolo Nord Est.

La fusione è il risultato di un lungo e complesso lavoro che ha coinvolto tutte le Amministrazioni Comunali consorziate, con l’obiettivo di valorizzare le risorse ambientali e le connessioni ecologiche esistenti in territorio periurbano tra i più urbanizzati d’Italia e d’Europa.

Per i Presidenti delle due Assemblee, Sindaco Monti di Mezzago e Sindaco Riva di Usmate e Velate “La data scelta non è casuale, è in concomitanza con la Giornata Europea dell’Ambiente, un momento in cui alle molte parole, spesso vuote, a favore dell’ambiente si è voluto affiancare un atto concreto”.

Il nuovo Ente nasce con un ricco bagaglio di esperienze accumulate negli anni dai due Parchi di origine, che val la pena ricordare essere stati fra i primi parchi locali nati il Lombardia quasi 20 anni fa.

E per continuare la tradizione di innovazione e lungimiranza, anche in questo caso i nostri due Parchi sono fra i precursori di una politica di fusione e aggregazione delle aree protette; perfettamente in linea con le indicazioni che la Regione Lombardia vorrebbe perseguire, quella del 5 giugno sarà la prima fusione di Parchi di una certa entità in Lombardia.

Alla costituzione parteciperanno tutti Sindaci dei Comuni Consorziati per la sottoscrizione della convenzione, cui seguirà la prima Assemblea del nuovo Parco, chiamata a nominare il Presidente e il Consiglio di Amministrazione.

Giova qui rammentare che gli Amministratori, come già quelli dei due parchi di origine, presteranno la loro professionalità e il loro tempo a titolo gratuito.

La messa a sistema dei due Parchi permetterà una riduzione dei costi di gestione e soprattutto la possibilità di sviluppare delle politiche ambientali di scala più ampia, andando ad intercettare fonti di finanziamento nuove e modalità di lavoro innovative.

 

I Presidenti delle due Assemblee “Vogliamo qui ringraziare pubblicamente i Presidenti e i Consiglieri uscenti dei due Enti per l’impegno profuso in questi anni, certi che il patrimonio accumulato negli anni verrà valorizzato dal nuovo Ente”.

 

Alcuni numeri del nuovo Parco:

  • 21 comuni consorziati

  • 3 Provincie interessate: Monza, Lecco e Città Metropolitana di Milano.

  • 159.110 abitanti residenti nei comuni consorziati

  • 2693 ettari (ovvero 26.927.516 mq) in massima parte agricoli e boschi

 

La sottoscrizione dell’atto è fissata per lunedi 05/06/2017 ore 15.30 presso la sala convegni del CEM Ambiente in Cavenago di Brianza (MB)