Home page  |  Amministrazione Trasparente  |  Mappa Sito

Sei in: Home Page / Iniziative e Servizi / Progetto "L'Acqua come elemento di BiodiversitÓ"

Progetto "L'Acqua come elemento di BiodiversitÓ"


 

tipologia degli stagni di progettoIl Consorzio Parco del Rio Vallone ha ottenuto un finanziamento di € 200.000,00 dalla Fondazione Cariplo nell’ambito del bando "Tutelare e valorizzare la biodiversità - anno 2010".

 

Il progetto finanziato, che si svilupperà nell’arco di un triennio (ottobre 2010 - ott 2012), è intitolato “L’acqua come elemento di biodiversità: incremento delle aree umide in microstazioni di elevata valenza ecologica”, ed ammonta nel suo complesso a € 330.000,00.

 

 
Rana di Lataste - specie target ed endemismo lombardoLe azioni di progetto, da distribuirsi su tutto il territorio del parco, sono volte all'incremento della Biodiversità e sono un segno tangibile dello sforzo fatto dal Parco proprio nell'Anno Internazionale che l'ONU ha dedicato alla varietà del patrimonio naturale, purtroppo in forte declino.
 
Si prevedono in sintesi:Moscardino - specie target della rete ecologica in ambiente boschivo
  • la riqualificazione delle sponde del Rio Vallone; 
  • la creazione di diversi piccoli stagni (per cui i suoli argillosi del Parco sono particolarmente votati) posizionati ad hoc lungo i corridoi naturali esistenti onde favorire l'arrivo e lo spostamento di specie animali e vegetali;
  • la riqualificazione delle zone boscate limitrofe alle zone di intervento con particolare riguardo al contenimento delle specie esotiche;
  • l'introduzione di alcune specie vegetali acquatiche in via di estinzione in collaborazione con il Centro Flora Autoctona del Parco Regionale del MonteRio Vallone Barro, che provvederà a riprodurre in laboratorio le piantine necessarie, partendo da esemplari raccolti in loco per non disperdere il patrimonio genetico locale, con una fornitura prevista di 7500 piantine.
  • interventi divulgativi e di educazione ambientali sull’ambiente delle “pozze” e sulla tematica dell’acqua come ambiente naturale.  
bosco umido
 
“Siamo lieti di questo contributo nel quale vediamo apprezzato lo sforzo progettuale degli uffici del parco. Il finanziamento, oltre che potenziare alcuni ambiti di attività abituali del Consorzio quali l’educazione ambientale; permetterà la realizzazione di interventi di elevata valenza naturalistica altrimenti difficilmente realizzabili con le limitate risorse economiche del Parco e dei suoi comuni.”
 
Il Presidente del Parco Arch. Antonio Varisco
 
 
       
                 logo anno internazionale della biodiversità
          

 

File allegati